Investire nel mercato immobiliare a Londra dopo Brexit

Analizziamo il trend del mercato immobiliare a Londra

Il mercato immobiliare dopo Brexit: conviene investire a Londra?

A seguito del referendum del 2016 e dopo anni di negoziazioni, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea (detta Brexit) è diventata effettiva a partire dal 31 dicembre dello scorso anno. Con il referendum, il settore immobiliare londinese si è trovato in una situazione stagnante dove gli acquirenti desiderosi di acquistare case a prezzi vantaggiosi trovavano proprietari incerti con cui trattare e in attesa di un miglioramento delle possibilità di guadagno dalla vendita delle proprietà.

A distanza di qualche mese dall’uscita definitiva dall’Europa, quindi, conviene davvero investire nel mercato immobiliare di Londra? Sembrerebbe di sì. Sebbene nel breve periodo gli effetti della Brexit sembrano influenzare negativamente il mercato, in una prospettiva di lungo periodo ci si può aspettare una crescita dei prezzi delle case e quindi un aumento del valore delle proprietà.

Come sono cambiati i prezzi delle case a Londra dopo la Brexit

Verso la fine del 2020, il mercato immobiliare di Londra ha registrato una crescita lenta ma costante, merito anche degli effetti della Brexit. Si tratta, infatti, di una significativa controtendenza considerando le ripercussioni sull’economia legate alla pandemia e ai lockdown dell’ultimo anno.

L’HM Land Registry, il registro governativo che monitora l’andamento del mercato immobiliare, pubblica periodicamente lo UK House Price Index, un’analisi approfondita dei prezzi degli immobili in Regno Unito. Secondo il report pubblicato a marzo 2021, mentre in Inghilterra si è registrato un calo dello 0.6% sui prezzi delle case, il valore medio delle proprietà è aumentato a £266.532 rispetto a dicembre 2020 (Fonte: HM Land Registry).

Analogamente, a Londra viene registrato un aumento dei prezzi delle case rispetto a dicembre 2020. In media, nella prima metà del 2021 una casa a Londra aveva un prezzo pari a £501.320, un valore fortemente condizionato dalla tipologia di proprietà, sia essa un appartamento o una casa indipendente: ad esempio, il valore di un appartamento a Londra è aumentato dell’1,4% mentre il prezzo di una villetta bifamiliare è incrementato addirittura del 10,4% (Fonte: HM Land Registry).

Comprare casa in Inghilterra dopo la Brexit con Welcome Home

A seguito della Brexit, quindi, proprietari e investitori sembrano aver ritrovato la fiducia nel mercato immobiliare londinese. Grazie alle agevolazioni fiscali promosse dal governo britannico, come la sospensione della Stamp Duty Land Tax sulle transazioni non superiori a £500.000 fino a marzo 2021, gli investitori hanno potuto risparmiare sui costi legati alle imposte e il mercato ha iniziato a risollevarsi.

In Welcome Home, offriamo una consulenza professionale per il tuo investimento immobiliare, dal punto di vista tecnico e legale. Collaboriamo con studi composti da professionisti del settore, per rimanere aggiornati su tutti gli aspetti burocratici legati all’acquisizione di un immobile e seguiamo il tuo investimento in tutte le fasi di gestione prima, durante e dopo la locazione.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.