IVIE tassa patrimoniale su Immobile di proprietà nel Regno Unito

Scopri con noi come adempiere ai requisiti fiscali della patrimoniale IVIE

Quadruplica l’IMU per i proprietari detentori di immobili nel Regno Unito residenti in Italia “post Brexit”.

Scopri con noi come adempiere ai requisiti fiscali della patrimoniale IVIE

Che cosa è l’IVIE?

L’IVIE è semplicemente l’imposta patrimoniale degli immobili situati all’estero.

Tutti immobili situati all’estero detenuti a titolo di proprietà dalle persone fisiche residenti in Italia, a qualsiasi uso essi siano destinati sono soggetti all’imposta sul valore degli immobili all’estero (IVIE): l’imposta è dovuta nella misura dello 0,76% in proporzione alla quota di titolarità della proprietà. I soggetti passivi dell’imposta sono il proprietario di fabbricati, aree fabbricabili e terreni compresi quelli strumentali per destinazione attività di impresa. L’imposta trova applicazione pure nel caso in cui gli immobili siano detenuti tramite una società fiduciaria nonché nei casi in cui detti beni siano intestati ad entità giuridiche (ad esempio società, fondazioni, o trust) che agiscono quali persone interposte mentre l’effettiva disponibilità degli immobili è da attribuire a persone fisiche residenti.

Il valore dell’immobile risulta essere quello nell’atto di acquisto (nel caso in cui l’immobile sia stato costruito si fa riferimento al costo di costruzione mentre per gli immobili acquisiti per successione o donazione, il valore è quello dichiarato nella dichiarazione di successione o nell’atto registrato o in altri atti previsti dagli ordinamenti esteri con finalità analoghe)

Come si calcolava l’IVIE per immobili pre-Brexit ante 2021?

Sono tenuti al pagamento dell’IVIE, per gli immobili situati nel Regno Unito, i titolari del dei beni aventi un “leasehold” o “freehold”. Prima della Brexit  la base imponibile dell’IVIE per gli immobili ubicati nel Regno Unito veniva calcolata con un moltiplicatore della Council Tax l’imposta comunale sulle abitazioni introdotta dal Local Government Finance Act 199 ovvero un tributo inglese per i servizi locali forniti dal council dove si trova la proprietà la quale non aveva nessuna relazione con il valore patrimoniale dell’immobile.

Come si calcola ora l’IVIE per immobili nel Regno Unito post-Brexit?

L’avvento della Brexit cambia le regole e, dal periodo d’imposta 2021, la fuoriuscita del Regno Unito dall’Unione europea ha determinato, tra gli altri effetti, quello di precludere ai fini del calcolo dell’IVIE degli immobili situati in UK l’utilizzo del valore preso alla base per la determinazione della Council Tax: questa preclusione “catastale” riapre al criterio del costo d’acquisto (e, in sua assenza, il valore più probabile di mercato). Nella sostanza, la base imponibile IVIE degli immobili situati nel Regno Unito, diversamente da quanto avviene per gli immobili situati in Stati membri dell’UE, deve essere determinata in base al costo di acquisto anziché in base al “valore catastale”.

Dal 1° gennaio 2021 la base imponibile dell’IVIE per gli immobili situati nel Regno Unito verra’ determinato sulla base del valore di acquisto da Land Registry o qualora non fosse riportato Not Stated il calcolo verrà effettuato prendendo il valore di mercato certificato tramite una valutazione immobiliare.

Di quanto è aumentato l’imposta da pagare?

Se prima una per un One bedroom a South Kensington del valore approssimativo di £ 1 Mil si pagava £ 2,000 di IVIE in relazione alla sua Council tax £ 1,560, oggi si arriva a pagare £ 7,600 per anno, circa 4 volte tanto.

Adempimenti fiscali, valore da attribuire all’immobile quadro RW “Immobili nel Regno Unito”

Un ulteriore aspetto da considerare per la “UK real estate post-Brexit” è quello relativo alla compilazione del quadro RW nei modelli reddituali e, in particolare, il valore da indicare nella colonna 8 della riga RW1 ai fini della corretta determinazione della base imponibile IVIE.

Come chiaritodal periodo d’imposta 2021, per gli immobili posseduti nel Regno Unito non potrà più essere utilizzato ai fini dell’IVIE il valore utilizzato per la determinazione della Council tax, ma si rende applicabile il criterio del costo d’acquisto (e, in sua assenza, il valore di mercato).

Come viene ricavato il valore di mercato dell’immobile in Inghilterra?

Ogni anno ai fini calcolo IVIE, il vostro commercialista o voi stessi sarete obbligati a dichiarare un valore da imputare.

Per ottenere un valore in linea con il mercato la cosa migliore è chiedere al vostro agente immobiliare di fiducia di farvi un appraisal or market valuation meglio se certificata da un valutatore RICS certificato in nel Regno Unito.

Noi di welcome home siamo sempre pronti a supportare i nostri clienti, aiutandoli ad adempire tutte le normative fiscali nel migliore dei modi.

Contattaci per avere una valutazione del tuo immobile a Londra o semplicemente per adempire alla patrimoniale IVIE.

Per approfondire:
Agenzia Entrate – IVIE
Il sole 24 ore – IVIE

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.