Mercato immobiliare londinese

Il mercato immobiliare londinese

Il mercato immobiliare del Regno Unito, e in particolare quello londinese, viene scelto da diversi anni dagli investitori internazionali in quanto rappresenta una garanzia sicura di elevato rendimento delle proprietà. La popolarità di Londra come scelta per l’acquisto di una casa non è dovuta solo alla velocità dei processi d’acquisto, ma anche a fattori demografici e culturali che hanno stimolato la crescita della vendita di immobili negli ultimi decenni.

Secondo Jones Lang LaSalle (JLL), che ogni anno pubblica un report che analizza il settore immobiliare di oltre 99 Paesi, il Regno Unito è il miglior Paese per performance degli investimenti immobiliari, qualità del settore, trasparenza delle transazioni, regolamentazione efficace e facilità dei processi di transazione. La Gran Bretagna, infatti, si posiziona al primo posto nel Global Real Estate Transparency Index 2020 (GRETI) di JLL nonostante l’incertezza che il mercato ha affrontato pre e post Brexit.

Nel corso di questo articolo, daremo una panoramica del mercato del Regno Unito e di Londra per conoscere l’andamento degli ultimi anni e come il settore ha reagito alla Brexit.

Una panoramica delle oscillazioni del mercato immobiliare londinese prima della Brexit

Dal 2009 al 2015, il mercato immobiliare di Londra ha registrato un trend positivo rispetto al resto del Regno Unito: il continuo afflusso di capitali e investimenti nella capitale britannica ha generato un aumento dei prezzi di case e appartamenti. Il mercato è in crescita da oltre 60 anni ed ha registrato aumenti anche del 274% in un solo decennio.

Banche globali e aziende di servizi finanziari trainano da sempre il mercato immobiliare e hanno reso Londra una delle città più convenienti in cui investire. Le aree centrali della città hanno attratto investitori internazionali da tutto il mondo in zone “Prime Location” come Chelsea, Kensington, Belgravia e Mayfair.

A seguito del referendum per la Brexit tenutosi nel 2016, il mercato immobiliare di Londra è entrato in una fase di forte incertezza, poiché non si conoscevano ancora gli esiti dell’uscita dall’Unione Europea. La fase di stallo si è concretizzata, tra il 2016 e il 2018, in una diminuzione del valore delle transazioni all’interno del mercato, che hanno portato ad un calo significativo delle vendite delle proprietà fino al 9,5%.

Quali sono le prospettive del mercato immobiliare nel Regno Unito post-Brexit?

Lo squilibrio domanda-offerta limitata e la diminuzione delle transazioni nel periodo tra il 2016 e il 2019 non hanno messo profondamente in crisi il mercato post-Brexit. Infatti, i bassi interessi sui mutui e il tasso di cambio sono stati due fattori che hanno fortemente influenzato gli investitori internazionali: un cambio euro/sterlina favorevole genera un aumento del potere di acquisto e l’accesso a mutui con tassi inferiori ha stimolato i potenziali acquirenti a finalizzare nuovi investimenti.

Gli sgravi introdotti dal governo per far fronte alla pandemia, come la sospensione della Stamp Duty Land Tax fino a marzo 2021, e l’aumento dello stock immobiliare nel 2020 hanno portato ad una riduzione dei prezzi delle case per la prima volta in un decennio. Questa flessione del mercato ha generato per gli investitori l’occasione di acquisire le proprietà in zone Prime ad un prezzo inferiore, fino al 20%, rispetto al 2019.

Nonostante le previsioni del mercato immobiliare possano ancora subire oscillazioni significative, nel breve periodo risulta conveniente approfittare di questo momento di flessione del mercato per avviare nuovi investimenti immobiliari. È fondamentale, quindi, rivolgersi a Property Manager che seguano l’andamento del mercato e siano in grado di gestire gli investimenti per generare flussi di cassa positivi nonostante le incertezze.

Mercato immobiliare londinese

In Welcome Home, offriamo un servizio di gestione del tuo investimento immobiliare completo e basato sulle tue esigenze. Ci occupiamo di selezionare le migliori proprietà in vendita a Londra su cui investire: gestiamo tutti gli aspetti legali e burocratici necessari a finalizzare l’acquisizione, ristrutturiamo il tuo immobile per posizionarlo sul mercato e troviamo inquilini referenziati a cui affittare per iniziare a far fruttare il tuo investimento.

Contattaci per comprare la tua prossima casa a Londra

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.